Una proposta di finanza alternativa: I titoli a tasso negativo

Nel mio ultimo libro Per un’economia dal volto umano, ho avanzato una proposta per iniziare una battaglia efficace contro il potere del sistema finanziario. La proposta approfitta di un buco nell’attuale legislazione che consente agli enti locali di emettere dei titoli di debito a determinate condizioni. Ho ipotizzato che sia possibile emettere dei titoli a tasso negativo che non creano debito e che anticipano la pratica della tassazione degli strumenti finanziari, senza stravolgere il meccanismo di creazione di ricchezza. Riporto qui un brano del libro che introduce il saggio in cui analizzo in dettaglio il funzionamento di questi titoli.

Continua a leggere

Cartolarizziamo Berlusconi!

Dall’inserto di Domenico de Simone nel libro Le mani sulla cultura, di Marcantonio Lucidi di prossima edizione per la Malatempora Editrice

Abbiamo sentito tutti parlare della cartolarizzazione degli immobili pubblici, che il governo ha deciso con decreto del settembre 2001 ed il parlamento ha pedissequamente approvato con legge del novembre dello stesso anno.
E’ necessario spiegare alle gente quello che sta succedendo, perché in realtà non si tratta di un operazione finanziaria qualunque ma di qualche cosa di molto importante che riguarda tutti e soprattutto i lavoratori da molto vicino.

Come funziona la cartolarizzazione?

Continua a leggere

Riflessioni sulla giustizia, le classi, il movimento.

La logica del potere esige la “giustizia” e la “verità”. Combattere contro la logica del potere significa combattere contro la giustizia e contro la verità. Non dico contro “questa” giustizia e “questa” verità, ma contro la giustizia e la verità come strumento e risultato del processo di prevaricazione insito nella relazione di potere. Insomma non esiste una giustizia “giusta” così come non esiste un’altra “verità”. Entrambe sono figlie del potere.

Continua a leggere